BRC Packaging

Certificazione BRC Packaging

Lo Standard BRC Packaging nasce con l’intento di assicurare che i fornitori di prodotto a marchio siano in grado di fornire un prodotto sicuro, conforme alle specifiche contrattuali e ai requisiti legislativi, estendendo i requisiti di qualità, sicurezza igienico-sanitaria e legalità anche ai produttori di imballi.

Lo Standard BRC Packaging è derivato dal più conosciuto e diffuso BRC Food con l'obiettivo di garantire la sicurezza dei materiali da imballaggio alimentare che interagiscono con gli alimenti, al fine di mettere la GDO e le aziende alimentari nelle condizioni di soddisfare pienamente i loro obblighi legali, e con ciò tutelare il consumatore.


La certificazione BRC Packaging si propone di aiutare i retailer a soddisfare pienamente gli obblighi legali e a proteggere il consumatore, assicurando che i fornitori di prodotto a marchio operino nel rispetto di alcuni requisiti fondamentali e di standard qualitativi ben definiti.

Le ultime revisioni dello Standard hanno allargato il campo di applicazione non solo al packaging in senso stretto, ma anche ad altri prodotti di analoga derivazione che possono entrare in contato con gli alimenti.

Lo Standard BRC Packaging v3.

Questa versione, entrata in vigore dal 1° luglio 2008, contiene un albero delle decisioni che definisce 3 categorie di packaging. La decisione finale del livello viene presa utilizzando l’analisi dei rischi e dei pericoli basandosi sui requisiti di igiene del prodotto finale.
Categoria 1 imballo a diretto contatto con prodotti ad alto rischio;
Categoria 2 imballo per prodotti ad alto rischio non a diretto contatto;
Categoria 3 imballo per prodotti a basso rischio con attenzione agli standard di igiene ma che devono obbligatoriamente incontrare definiti requisiti funzionali.

Nel caso in cui si ricada all’interno di più di una categoria è possibile scegliere tra l’utilizzo di una sola categoria per l’intera azienda o separare le categorie per area produttiva. Non è previsto che più di una categoria sia applicata alla stessa area. La definizione della categoria finale è oggetto di discussione tra l’azienda e il cliente, se ci son dubbi viene adottata la categoria per prodotti ad alto rischio.

Obiettivi e Vantaggi:
Una certificazione BRC Packaging permette di:

  • Aprire alcuni mercati, dove lo Standard BRC Packaging viene adottato come un criterio di selezione dei fornitori di packaging da parte dei produttori di alimenti a marchio;
  • Dimostrare la correttezza delle proprie prassi produttive e il proprio stato di conformità attraverso anche rapporti di ispezione dettagliati;
  • Garantire ai produttori di alimenti accuratezza e sicurezza anche in questa fase della filiera; tutelare l’immagine di chi immette i prodotti sul mercato (vedi grandi catene di distribuzione) e allineare i fornitori a requisiti comuni;
  • Ridurre le verifiche ispettive di parte seconda (e quindi minori risorse dedicate alla gestione delle verifiche);